Quantcast
Channel: Libri » emidio clementi
Viewing all articles
Browse latest Browse all 2

La ragione delle mani di Emidio Clementi

0
0

La_ragione_delle_mani_Playgrounddi Silvana Farina

La ragione delle mani è la raccolta di racconti di Emidio Clementi, fondatore e voce dei Massimo Volume (uscirà ad ottobre il nuovo album Aspettando i Barbari*, a tre anni da Cattive Abitudini), che ritorna in Puglia domani 29 giugno presso l’Oasi San Martino. Emidio Clementi e Corrado Nuccini (Giardini Di Mirò) leggeranno i racconti editi da Playground, storie di personalità della musica che sembrano essere cellule pulsanti a sé stanti ma che segretamente condividono un filo conduttore comune, il grigiore, gli slanci, le paure, la morte. Clementi ci proietta verso gli angoli bui della mente, gli sgabuzzini esistenziali curati attraverso il silenzio e lo fa ricercando la ragione delle mani che non sempre è chiara, proprio perché alle volte si inciampa in cose in cui non ci si riconosce.

Così ci ritroviamo da un lato di fronte a personaggi un po’ scialbi, protagonisti di narrazioni quasi frettolose (L’impresario) e dall’altro di fronte a personaggi più complessi e ragionati, come i protagonisti di Due tazze di porcellana sull’orlo di un tavolo di cui riusciamo a percepirne le crepe che connotano la loro fragilità ed emotività interiore. Poi c’è Stefano (Il tatuaggio) che a sedici anni credeva che la vita fosse una cosa seria e che crescendo cerca di scavare un varco di salvezza sul muro dell’esistenza contro il quale continua a rintuzzare. Tra i protagonisti c’é anche Marylin Monroe e l’elegante compostezza di Frank Sinatra in The lost weekend, una ricostruzione a grandi linee degli ultimi momenti della sua vita, i punti oscuri, la disperazione, l’instabile equilibrio tra la vita e la morte, l’apice di carriera e le bassezze del declino di quegli anni. Infine Luciano e Troy, protagonisti del più riuscito Il pianoforte nel bosco, sono due personalità ben descritte, satelliti di un’umanità tanto debole quanto forte e audace. Emidio Clementi si spinge fino all’autobiografismo nell’ultimo racconto Una settimana con Fausto, raccontando un bellissimo episodio che accenna agli esordi dei Massimo Volume e ai suoi rapporti con la complessa personalità di Fausto Rossi.

L’autore racconta con pregnante essenzialità e principalmente attraverso i dialoghi, personaggi reali e irreali disvelandone le loro ossessioni, i tic quotidiani e riuscendo a volte a calarsi oltre la superficie più scontata della vita narrativa.

Le date:

28/06 Terlizzi (Ba)- Pinacoteca “Michele De Napoli”, (corso dante 9)
29/06 Acquaviva delle Fonti (Ba) - Oasi S. Martino (contrada san marino)
30/06 Sava (Ta) - Laboratorio urbano mediterraneo (via macello 1)

*http://www.youtube.com/watch?v=LCuKIyh_FQw

qui il blog http://laragionedellemani.tumblr.com/


Viewing all articles
Browse latest Browse all 2

Latest Images

Trending Articles





Latest Images